CONTATTI
parole chiave

Una campagna che si rispetti non può prescindere dalle parole chiave.

L’importanza delle keyword è tale che influenza quasi totalmente l’esito della campagna.

Strutturare strategicamente una campagna search significa individuare la tipologia di parole chiave tenendo a mente 3 concetti fondamentali:

Primo livello: Parole chiave di Brand

Si tratta di poche parole circoscritte che parlano di noi: il traffico generato sarà contenuto perché intercetterà esclusivamente chi ha in mente il nostro brand, prodotto o servizio specifico.

Per questo occorre allargare la lista di parole chiave a prodotti e servizi un po’ più generici, fino ad arrivare a termini che riguardano categorie più ampie. 

All’interno del nostro sito, il nostro nome deve essere chiaro e ripetuto. Non deleghiamolo solo all’intestazione del sito perché “tanto è chiaro chi siamo”. 

Gli algoritmi non sanno nulla, finché non lo ritrovano chiaramente all’interno delle nostre pagine!

L’acquistare o meno la parola che identifica il nostro brand è un tema dibattuto da anni tra i sostenitori del SEO vs SEA: forse la miglior soluzione è comunque acquistare le keyword del proprio brand, anche perché abbiamo già visto che i risultati delle ricerche organiche sono riportate sempre più in basso nella pagina con i risultati di ricerca (SERP).

Il costo di acquisto delle keyword di brand deve essere per noi compreso tra i 0,05€ e 0,20€ in media: questo perché l’algoritmo vedrà che noi siamo proprietari di quel brand e i concorrenti probabilmente dovranno sostenere per forza un costo maggiore per aggiudicarsi le parole chiave.

Livello Medio: Keyword di prodotto o servizio

Per incrementare il traffico verso il nostro sito occorre prevedere l’acquisto di parole chiave di prodotto.

Idealmente si inizia con brand + prodotto: per esempio “mia marca + articolo sportivo”, per poi passare alle parole di prodotto come “articolo sportivo”, con tutti i relativi sinonimi.  Sarebbe utile verificare in questa fase cosa stanno facendo i concorrenti, analizzando il traffico che generano con programmi come Similarweb e SEMRush.

All’interno del nostro sito ovviamente dobbiamo descrivere chiaramente cosa offriamo; tuttavia, va fatto con il linguaggio delle persone e non quello che è più corretto dal punto di vista tecnico-scientifico.

Dobbiamo pensare alle persone nella loro semplicità, non possiamo perderci dietro a paroloni altisonanti che non verrebbero cercati se non da una nicchia bassissima di persone!

Se noi come azienda offriamo articoli sportivi va scritto, ma si dovrebbe dare precedenza a termini affini come “Scarpe”, “cappelli” e “racchette”. 

Insomma, dobbiamo attirare l’attenzione delle persone e degli algoritmi acquistando quelle parole chiave che generano numerose possibilità di ricerca.

Il costo di acquisto delle keyword di prodotto sarà sicuramente maggiore di quelle di brand, indicativamente tra 0,20€ e 0,60€ – con picchi di costo che possono comunque superare anche l’euro.

Il motivo? I volumi di traffico saranno maggiori, così come la competizione da parte di altre aziende che vorranno intercettare le ricerche per creare traffico.

Livello Esterno: parole chiave che descrivono la categoria

In questo caso si intende la scelta di parole dal significato ancora più ampio. Nell’esempio precedente si parla di “articoli sportivi”: l’allargamento alle chiavi di categoria potrebbe prevedere il “benessere”, “star bene”, “salute e sport”.

Si tratta quindi di parole dal respiro ancora più ampio che estendono ulteriormente la sfera competitiva e possono però defocalizzare l’attenzione.

L’attivazione di questo insieme di parole ha senso soltanto per quei Brand che desiderano farsi conoscere anche in altri ambiti.

Questo serve per sottolineare come essi si stiano espandendo attraverso nuovi prodotti o servizi.

Bisogna stare attenti ad utilizzare queste parole chiave, in quanto l’algoritmo potrebbe penalizzare una strategia poco coerente attribuendo un punteggio di qualità scadente con tutto ciò che comporta (impossibilità di essere trovato nelle ricerche).

error: Content is protected !!